Come rimanere in contatto grazie al 3G, ovunque ti trovi.

Un modo per rimanere connessi a Internet quando si viaggia per affari è il Wi-Fi, ma alcune aziende limitano o bloccano l'accesso dei visitatori alle proprie reti. Naturalmente è sempre possibile utilizzare un punto di accesso pubblico, ma magari non è vicino e trovare il modo di accedervi non è sempre facile. Infatti, per chi viaggia regolarmente per lavoro, la connettività wireless tramite una rete di telefonia mobile 3G può essere un'alternativa più semplice e conveniente.

Ecco cosa serve:


adattatore di rete a banda larga mobile
Alcuni notebook o tablet sono acquistabili con un'interfaccia 3G integrata, anche se per la maggior parte di essi un adattatore di rete 3G come l'adattatore USB 3.75G HSUPA (DWM-156) è quanto serve per iniziare. Per collegare un notebook a una rete mobile 3G è sufficiente inserire la spina dell'adattatore, tutto qui.

Serve anche una scheda SIM acquistabile presso un qualsiasi provider, dato che l'adattatore non è vincolato a una rete particolare ed è utilizzabile con una SIM ricaricabile o collegata a un contratto mensile, purché supporti l'accesso a Internet.

È sufficiente togliere la copertura, inserire la SIM come si farebbe con un telefono cellulare e il gioco è fatto.

Anche l'adattatore è tascabile e pratico da portare con sé: leggermente più grande di una chiavetta USB, può essere utilizzato anche per portarsi dietro documenti importanti, presentazioni e altri file semplicemente inserendo una scheda MicroSD accanto alla SIM.

Come collegarsi

Collegarsi a una rete 3G è un'operazione facile e veloce, anche perché tutti i driver e gli altri software necessari sono già presenti sull'adattatore stesso. Tutto quello che devi fare è collegarlo a una porta USB libera tenendo presente che al primo utilizzo è necessario seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo per farlo funzionare. Può essere usato su notebook con sistema operativo Windows o Apple Mac e supporta diverse lingue.

Una volta effettuata la connessione è possibile navigare su Internet e inviare e-mail esattamente come se si fosse connessi tramite Wi-Fi o rete locale in ufficio. Le prestazioni variano in base alla località, al tipo di rete e alla potenza del segnale. Grazie al supporto della tecnologia High Speed Uplink Packet Access (HSUPA) più recente, un adattatore è in grado di trasferire dati a una velocità di 7.2 Mb/s e passare automaticamente a velocità inferiori per gestire tecnologie precedenti, se necessario.

L'utilizzo dell'adattatore è semplice e veloce: la presenza di un segnale mobile più o meno forte rappresenta comunque la garanzia di accesso a Internet. E quando hai finito, devi solo scollegare l'adattatore e metterlo in tasca, pronto per la prossima volta.