Connettività per la casa digitale

I primi utilizzatori della rete domestica sanno perfettamente la quantità di lavoro necessaria per l'installazione: acquistare i cavi, praticare i fori alle pareti, cablare le prese e collegare insieme il tutto. Senza dubbio la maggior parte delle persone preferisce la moderna comodità delle tecnologie wireless o powerline.

L'opzione Wi-Fi

Nel momento in cui si attiva un contratto per la banda larga wireless, la maggior parte delle persone riceve il Wi-Fi, che consente la connessione di PC e notebook sulla rete e tra loro in modalità wireless per navigare sul web e condividere foto, musica e altri contenuti. Anche gli smartphone moderni sono in grado di connettersi usando il Wi-Fi, così come i tablet come l'iPad e le console di gioco rendendola una soluzione conveniente e diffusa in quanto consente l'utilizzo di questi dispositivi da qualsiasi ambiente della casa.

I router wireless come quelli di D-Link rendono disponibile una connessione molto stabile, in grado di dare copertura a tutta la casa. In più, grazie ai più recenti router multimediali HD (DIR-657 e DIR-857) con tecnologia Wi-Fi (comunemente denominati Wireless N), compresi nella nuova generazione di soluzioni ad alte prestazioni amplifiTM di D-Link, è possibile tramettere in streaming musica e video HD su diversi dispositivi simultaneamente, compresi notebook e tablet, console di gioco e la Boxee Box by D-Link connessa a una TV HD. Consentono anche la condivisione di stampanti e dischi rigidi USB.

Con il Wi-Fi la portata può essere un problema, ma anche qui D-Link ha la risposta, sotto forma di una tecnologia denominata SmartBeamTM. I router Wireless N con tecnologia SmartBeamTM (DIR-645) impiegano 6 antenne multidirezionali per rilevare e tracciare i singoli dispositivi in rete, indirizzando la banda larga dove serve di più

L'opzione PowerLine

Il Wi-Fi è la soluzione ottimale per la maggior parte delle famiglie, ma in alcune situazioni potrebbe non offrire la connessione richiesta, come ad esempio in case con spessi muri in pietra o edifici condivisi con molte interferenze.In questi casi può essere utile PowerLine, una tecnologia che impiega l'impianto elettrico e le prese di corrente della casa per creare una rete caratterizzata ancora una volta dall'assenza di fastidiosi cablaggi.

PowerLine richiede l'uso di piccoli adattatori (appena più grandi di una normale presa) che si inseriscono nelle normali prese di corrente installate a parete. Ne servono almeno due: uno per collegarsi al router e l'altro da inserire in un computer o in un dispositivo Ethernet qualsiasi. Se poi si desidera eliminare completamente i cavi, un estensore wireless PowerLine è la soluzione ideale.

Gli adattatori PowerLine come la gamma di PowerLine HomePlug AV 500 (DHP-500/501AV) sono semplici da installare; è sufficiente inserirli, accenderli e voilà! ecco la rete a disposizione. In più, integrano la più veloce tecnologia PowerLine per supportare anche le famiglie più attive sul fronte dello streaming, del gioco e della navigazione su Internet.

Infatti, il Wi-Fi e PowerLine vanno di pari passo: sono tecnologie complementari utilizzabili in abbinamento per fornire tutta la connessione che serve alla Casa Digitale.